Archivio per febbraio, 2009

-20° C

Sciare con meno venti non è piacevole. Certo ci si può proteggere dal freddo e c’è il vantaggio di trovare la pista in condizioni ottime. Indispensabile oltre ad una buona tuta da sci è la fascetta o il casco che vi copra la zucca. Però può accadere sempre l’inaspettato, l’inatteso, l’imprevisto del monopoli… La mia dolce metà si accorge in seggiovia, mentre ci accingiamo a raggiungere i 2500 metri di quota (sempre più in alto!), che ha dimenticato la sua fascetta. Così le cedo gentilmente il mio para zucca, le dico di non preoccuparsi sono un guerriero io, che vuoi che mi faccia un pochino di vento. Dopo i primi metri di discesa mi sembra di avere le orecchie surgelate. Che dolore. Però il Mojo è tosto e sopporta in silenzio. Risultato: la mia lei dice che sono un eroe, io dico che ho subito un danno permanente all’udito.

p1030541

Cosa non si fa per amore.