software utile

GeeXboX: il cavallo di Troia!

Per prima cosa ci tengo a ringraziare Carlo per avermi fatto conoscere GeeXboX e per aver parlato dei blog di noi due mattacchioni (il sottoscritto e la Freckles) in modo molto lusinghiero nell’ultimo episodio di TAT. 😉

Se non sapete che cos’è GeeXboX vi consiglio di ascoltare la puntata 33 di TA. Questa disribuzione Linux ha rianimato il vecchio portatile della Freckles trasformandolo in uno scattante media center. Infatti ora possiamo finalmente vedere i nostri film senza rallentamenti e senza le lunghe attese per i vari caricamenti di Windows. Semplicemente fantastico! E ciliegina sulla torta… sono riuscito a portare Linux sul notebook della scettica Freckles che fino ad ora era rimasto territorio inespugnabile per il pinguino.

GeeXboX Rulez!


Firefox Download Day: è scattata l’ora X!

Aiutate Firefox 3 a diventare il programma più scaricato in 24 ore.

Se volete partecipare cliccate qui sotto.

[19:40 : per ora il sito è inaccessibile…]
[23:27 : download effettuato!]


L’interfaccia grafica di Google Reader “portatile” si evolve

Da qualche giorno sto leggendo i feed sul cellulare utilizzando la nuova interfaccia grafica di Google Reader.

Come potete vedere dalle immagini l’evoluzione è notevole ma la nuova interfaccia non è migliorata solo graficamente. Infatti è stata eliminata la scocciattura di vedersi aprire una nuova pagina sul browser ogni volta che si clicca su di un post per leggerne il contenuto. Ora il post semplicemente si espande rendendo l’esperienza di mobile browsing molto più piacevole. L’indirizzo da raggiungere dal proprio cellulare è il seguente: http://www.google.com/reader/i/. Buona lettura!


Creare un header con GIMP.

Questo post nasce da un commento di Claudio – Dian@logic che mi ha chiesto di spiegargli come ho fatto a realizzare questo orrore con GIMP. 😉

halloween.jpg

Sono riuscito nell’impresa grazie allo spiritello che vive nella mia cripta e che oggi mi aiuterà a ricostruire i passi necessari a crearlo!

1 CREEPY FONT

Per prima cosa dobbiamo procurarci un font adatto e copiarlo nella cartella fonts di Ubuntu. Il mouse lo muovo io, non mi svolazzare vicino disgustoso cosetto verde!

screenshot.png

2 NEW IMAGE

Creiamo una nuova immagine 700×200. Dopo aver selezionato il text tool andiamo a digitare il nostro testo grondante sangue come nella figura.

screenshot-2.png

Ora digitiamo nuovamente lo stesso testo in un punto diverso dell’immagine…. come dici massa ectoplasmatica? Il testo deve essere in giallo ok, ok! Tieni un salatino e un bicchiere di spriz e smettila di alitarmi sul collo. Ehm scusate riprendiamo. Spostiamo la scritta gialla su quella rossa come nella figuraAAAAAARGH! Che schifezza! Non mi toccare che mi inzaccheri tutto!

screenshot-3.png

Salviamo la nostra immagine in .jpg dopo aver colorato lo sfondo di nero, perchè a noi piace così. 😛 Ricordatevi che siamo dei pasticcioni! Tu cosetto fluorescente smettila di masticarmi nell’orecchio o ti tolgo i salatini!

3 TRASPARENZE

Creiamo una nuova immagine nera delle stesse dimensioni della prima. Apriamo il file .jpg come nuovo layer e tagliamo tutto il nero dalla figura. Settiamo l’opacity a 70 solo per il layer con la scritta. Non mi finire tutto lo spriz fantasma dei miei stivali. Poi trasciniamo nel nostro header le tre immagini che vogliamo far apparire in trasparenza, selezionando multiply nella casella mode di questi ultimi tre layer. Infine troviamo l’effetto che desideriamo modificando il valore opacity.

screenshot-4.png

Il nostro header è pronto per essere salvato. Ma che fai… esci dal mio desktop! Dannazione!


Un post scritto utilizzando Opera Mini 4 beta.

In questi giorni sto provando ad utilizzare Opera Mini 4 Beta, la nuova versione del famoso browser web per cellulari, Dimension per gli amici.
Opera è basato su Java ed è scaricabile dal browser già presente sul vostro cellulare all’indirizzo http://mini.opera.com/beta. Mi ha molto colpito la possibilità di visualizzare, a tutto schermo, miniature delle pagine web mantenendo praticamente intatto il loro layout. Tutto ciò è possibile grazie al processamento del sito visitato che da un lato rende più lenta la navigazione ma dall’altro permette di ridurre i dati trasferiti (per esempio questo blog pesa 70kb). È necessario zoomare sul testo per poterlo leggere senza lente d’ingrandimento. La pagina si allinea automaticamente in relazione al link che stiamo evidenziando, come il titolo di un’articolo o una foto, attraverso un puntatore che ci permette di scorrere i contenuti web con facilità. Sto scrivendo questo post dalla beta utilizzando l’opzione fit to width per visualizzare tutta la pagina in un’unica colonna. Il mio sogno resta una versione di Firefox per cellulari, diventerà realtà?


Podcatcher per tutti i gusti.

Se state anche voi cercando un podcatcher diverso da iTunes vi segnalo questo sito che permette, tramite un semplice wizard, di scegliere il programma acchiappapodcast più vicino alle proprie esigenze.

Buona caccia. 😀


Paint.NET v3.05

logo3.png

Paint.NET è un free software per il fotoritocco e l’editing di immagini, semplice da usare e non richiede un computer ninja 🙂 per poter girare senza problemi (qui trovate i requisiti minimi di sistema). Se volete conoscere la storia del programma la trovate a questa pagina della Wikipedia. L’ultima versione si può scaricare partendo dal seguente indirizzo.